Due treni innamorati

Gianni era un treno regionale di quelli lenti lenti che sostano in tutte le stazioni. Era un treno simpatico, soleva salutare ogni singolo passeggero che si serviva di lui durante i suoi viaggi e, nonostante la sua categoria di appartenenza, era pulito e profumato, poiché sgridava con convinzione tutti quelli che deturpavano i suoi vagoni. … Continue reading Due treni innamorati

Pensieri e parole

Torno a scrivere, dopo mesi di scarsa ispirazione, per commentare un film che di riflessioni me ne ha invece regalate parecchie. Parlo di “Suburra”, diretto da Stefano Sollima e tratto dal romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo. Chi non lo ha ancora visto non si deve preoccupare: non rivelerò dettagli importanti, mi limito … Continue reading Pensieri e parole