Paranoïaque

Sto fumando una sigaretta nel terrazzino della casa di Esmeralda, nel cuore dell’Olanda. Avverto un fruscio proveniente dal giardino e appena realizzo che si sta avvicinando, spalanco la porta e osservo le ragazze che ridono in un angolo della stanza guardando il cellulare. Mi rendo conto che nessuna si è accorta di niente, torno fuori … Continue reading Paranoïaque

Advertisements

Due treni innamorati

Gianni era un treno regionale di quelli lenti lenti che sostano in tutte le stazioni. Era un treno simpatico, soleva salutare ogni singolo passeggero che si serviva di lui durante i suoi viaggi e, nonostante la sua categoria di appartenenza, era pulito e profumato, poiché sgridava con convinzione tutti quelli che deturpavano i suoi vagoni. … Continue reading Due treni innamorati

Vita di stenti

La mosca si posò sul bancone. Volò dentro un boccale sporco, dirigendosi verso la birra avanzata. Ne giunse un'altra. La prima uscì dal bicchiere. Restarono immobili per qualche secondo, studiandosi l’una con l’altra come due combattenti prima di una battaglia. Lentamente volarono tutt’attorno al bancone e il loro ronzio divenne una voce sola. Pochi secondi … Continue reading Vita di stenti