Vita di stenti

La mosca si posò sul bancone. Volò dentro un boccale sporco, dirigendosi verso la birra avanzata. Ne giunse un’altra. La prima uscì dal bicchiere. Restarono immobili per qualche secondo, studiandosi l’una con l’altra come due combattenti prima di una battaglia. Lentamente volarono tutt’attorno al bancone e il loro ronzio divenne una voce sola. Pochi secondi…